Cosa vedere e fare a Bruges

Bruges: 5+1 cose da vedere e fare

Bruges è una piccola perla nel cuore delle Fiandre che può essere visitata in un weekend. Mi sono innamorata di questa piccola città ancora prima di vederla. Avevo visto delle foto dei suoi canali e delle sue case con i tetti tipici delle città del nord Europa e da quel momento ho deciso che avrei dovuto assolutamente visitare quella città. Un weekend autunnale io e Luca abbiamo colto l’occasione per dedicarci qualche giorno romantico in questo splendido posto.

 

Cosa vedere e fare a Bruges

 

Provare a riassumere in un post quanto Bruges ha da offrire è praticamente impossibile, ma vogliamo provarci. Pensate allo scricchiolio delle foglie secche sotto ai vostri piedi cadute dagli alberi in autunno, immaginate il rumore delle carrozze trainate dai cavalli sui ciottoli delle antiche viuzze del centro storico, chiudete gli occhi e provate a immaginare il profumo del cioccolato belga che fuoriesce dalle cioccolaterie. Ecco, questo è solo una piccola parte dell’atmosfera di questa splendida città.

A Bruges si possono fare molte cose e si possono visitare tanti posti, ma secondo noi, 5+1 cose da vedere e fare assolutamente in questa cittadina sono:

 

1. Cosa vedere e fare a Bruges: Passeggiata lungo i canali

 

Cosa vedere e fare a Bruges

 

Bruges è famosa per i suoi canali che attraversano il centro città e rendono il paesaggio molto caratteristico e suggestivo. Passeggiare tra le vie del centro, fare su e giù per i molteplici ponticelli che consentono di passare da una sponda all’altra dei canali rientrano sicuramente tra le attività principali da fare in questa città. I canali sono tanto caratteristici da aver fatto sì che questa città prendesse l’appellativo di Venezia delle Fiandre, e a nostro avviso è senz’altro un nome che gli si addice molto. All’imbrunire vi ritroverete come catapultati in un’altra epoca. Le case tipiche delle Fiandre che si riflettono nelle acque dei canali, i mattoncini degli edifici di un marrone rossastro che incanta, le luci soffuse dei lampioni. Tutto sembra essere uscito da una fiaba. Il paesaggio pare incantato. Il traffico quasi inesistente e le melodie del clarion del Belfort riconducono alla mente scene quasi poetiche.

2. Cosa vedere e fare a Bruges: Spingersi fino ai mulini a vento

 

Cosa vedere e fare a Bruges

 

Dal centro città si può arrivare facilmente a piedi fino ai mulini a vento. Bruges conta ancora quattro mulini a vento di cui due funzionanti. Sono disposti uno in fila all’altro lungo le sponde del canale che delinea la zona centrale della città. Si trovano nel quartiere di Sant’Anna e prima di arrivare a questi splendidi mulini, è possibile ammirare una delle quattro porte di ingresso alla città, la Gentport. Ad oggi, Bruges ha ancora tutte e quattro le porte in ottimo stato e rappresentano uno dei simboli della città. Oltre alla porta, prima di arrivare ai mulini, vi consigliamo di fare una tappa anche al Minnewater, il laghetto dell’amore, uno dei luoghi più romantici di Bruges.

 

Cosa vedere e fare a Bruges

 

3. Cosa vedere e fare a Bruges: Salire sulla torre dell’orologio

Nel centro della città, proprio nella piazza di Markt si trova il Belfort, il campanile alto ben 83 metri di Bruges. Questo campanile sovrasta la piazza e la città ed è visitabile e soprattutto si può salire fino alla cima. Una volta percorsi tutti i 366 gradini di questo splendido campanile vi troverete davanti una vista a 360 gradi fantastica. Avrete davanti l’intera città e potrete ammirare Bruges nella sua interezza. Inoltre, sempre in questo campanile c’è un gigantesco clarion ancora funzionante che suona le sue melodie ogni quindici minuti e ogni volta ne propone una diversa. Se avrete pazienza e attenderete all’interno del campanile, potrete vedere il clarion in funzione e vi assicuro che è una bellissima esperienza, anche perchè non è una cosa da tutti i giorni trovarsi davanti un clarion formato da più di quaranta campane che risale al XV secolo.

 

Cosa vedere e fare a Bruges

 

4. Cosa vedere e fare a Bruges: Bere la tipica birra belga e visitare la birreria nel cuore di Bruges

 

Cosa vedere e fare a Bruges

 

Se siete a Bruges, è d’obbligo assaggiare una birra tipica! Tra queste la piu famosa è forse la trapista. Io però sono amante della birra bionda, mentre Luca adora le weiss. In ogni birreria avete la possibilità di scegliere tra centinaia di birre belghe, alcune prodotte proprio qui a Bruges. Una delle cose che più ci è piaciuta nell’assaggiare le diverse birre belghe è stata quella di scoprire l’infinità di bicchieri per birre che esistono. Qui a Bruges ogni birra ha il suo bicchiere, della dimensione e della forma più strana. Le nostre birrerie preferite sono state: 2be beer wall e Le Trappiste, ma ce ne sono tantissime che meritano una visita!

Se siete dei veri amanti della birra belga, proprio come noi, non potete perdervi il birrificio di Bruges: il De Halve Maan. è stato aperto nel 1856 e oggi è poasibile visitarlo con una visita guidata che vi racconterà i segreti di questo birrificio e vi illustrerà tutti i procedimenti per arrivare ad ottenere un’ottima birra. Inoltre dal tetto del birrificio è possibile godere di uno splendido panorama sulla città. Infine, al termine del tour abbiamo degustato la Brugse Zot e la Straffe Hendrik, due tra le birre che il birrificio produce! che dire… ottime e fantastica esperienza.

Orari visite guidate: dalle 11 alle 16 in lingua olandese, francese e inglese.
Il sabato si può partecipare a un’ulteriore visita alle 17.
Prezzi: intero 8,50€ comprendente di degustazione della birra Zot Blond. I bambini dai 6 ai 12 anni pagano 5€ e hanno compreso nel prezzo una bibita. Sotto i 6 anni la visita è gratuita.

 

Cosa vedere e fare a Bruges

 

5. Cosa vedere e fare a Bruges: Assaggiare il cioccolato belga in una delle tante cioccolaterie in città

Io e Luca a furia di assaggiare praline di cioccolato ci siamo fatti venire il mal di pancia. Abbiamo assaggiato ogni genere di gusto, dal cioccolato al pistacchio, a quello all’arancia fino a quello al peperoncino. Pensate a un gusto, sicuramente troverete una pralina di cioccolato belga che potrà soddisfare la vostra fantasia. Passeggiando per le vie del centro si sente il profumo di cioccolato che fuoriesce dalle botteghe super affollate. Alcune sembrano addirittura delle gioiellerie tanto le vetrine mostrano i cioccolatini come fossero gioielli preziosi.

6. Cosa vedere e fare a Bruges: Passeggiare nel celebre Beghinaggio

Il beghinaggio di Bruges è costituito da una trentina di casette bianche e fu fondato nel da Margherita di Costantinopoli nel XIII secolo. Oggi le beghine non ci sono più e al loro posto vi abitano suore benedettine. All’interno del beghinaggio, oltre alle case, si trovano una chiesa e un cortile. Il luogo è molto bello ed è molto bella anche la strada che dal centro conduce al Beghinaggio. Attraversare vie pedonali costeggiate da birrerie tipiche e negozi di souvenir, fino al laghetto che costeggia il Beghinaggio e in cui nuotano tantissimi cigni.

 

Cosa vedere e fare a Bruges

Come arrivare a Bruges?

Ci sono diversi modi per arrivare in questa città. Noi abbiamo optato per volo ryanair su Bruxelles più treno all’andata e per il ritorno invece autobus fino in centro a Bruxelles e poi treno dalla capitale all’aeroporto. Quest’ultima opzione ci ha permesso di dedicare mezza giornata alla visita del centro storico della capitale.
Se decidete di ricorrere al treno, è possibile prenotare online un biglietto dall’aeroporto di Bruxelles fino alla stazione ferroviaria di Bruges a un prezzo convenzionato  per il weekend che permette di risparmiare il 50% e che è ottenibile solo se si prenota con anticipo online (qui tutte le info).

 

Cosa vedere e fare a Bruges

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.