Quando e come prenotare un volo?

Molto spesso capita che amici e colleghi mi chiedano come scelgo un volo e quando inizio la mia ricerca.
Ecco, questo post ha proprio l’obiettivo di rispondere a queste domande e provare a ridurre i dubbi che molti viaggiatori hanno.  Ovviamente questa è la mia tecnica e non è detto che sia la migliore in assoluto, tuttavia cercherò di raccontarvela in quattro step:

a) quanto tempo prima inizio la mia ricerca
b) scelta della meta e verifica che il periodo dell’anno che abbiamo scelto sia adeguato;
c) confronto tra diverse compagnie di volo che offrono il volo che stiamo cercano;
d) ricerca della combinazione più efficiente in termini di ore di volo e di prezzo.

a) Quanto tempo prima inizio la mia ricerca

In genere a febbraio/marzo iniziamo a guardare i voli per la vacanza estiva. Rientrati dalla vacanza estiva (fine agosto) iniziamo a cercare i voli per la vacanza invernale, anche se a volte, per le mete più gettonate, il volo lo scegliamo già prima di partire per la vacanza estiva (tra giugno e luglio). Anche per quanto riguarda le vacanze di un solo weekend nelle città europee, cerchiamo di organizzarci per tempo soprattutto se optiamo per voli low cost proposti principalmente da Ryanair e Easy jet. Infatti, con queste compagnie più si prenota in anticipo e in genere più si risparmia.

Se siete tanto fortunati da poter viaggiare fuori dai periodi considerati di alta stagione, allora non avrete bisogno di acquistare il biglietto con tanti mesi di anticipo. Se però potete viaggiare solo tra dicembre e gennaio e tra luglio e agosto, allora vi converrà correre ai ripari e calcolare almeno cinque mesi di anticipo rispetto alla partenza.

 

b) Scelta della meta e verifica che il periodo dell’anno che abbiamo scelto sia adeguato

Questo punto è sicuramente il più facile, in quanto ormai sapere se una determinata meta è adatta oppure no a essere visitata durante un certo periodo dell’anno non richiede particolari sforzi. Tuttavia nella scelta bisogna sempre tenere in considerazione le proprie caratteristiche ed esigenze. Ad esempio, il Giappone è un paese dove l’alta stagione coincide con la primavera ovvero con il periodo di fioritura di ciliegi, però  può essere visitato dodici mesi all’anno, ma se siete persone che soffrono molto il caldo, i mesi di luglio e agosto non sono particolarmente indicati in quanto in Giappone d’estate fa molto caldo e soprattutto vi è molta afa. Lo stesso si può dire per i Caraibi, i quali molte volte sono sconsigliati durante i mesi estivi, ma in realtà fino a metà agosto sono mete che possono essere prese in considerazione se durante gli altri mesi non si ha tempo o possibilità di andare. L’unico lato negativo saranno gli sporadici acquazzoni che si potranno verificare durante le giornate.

Numerosi sono i siti dove possiamo trovare informazioni circa il periodo migliore per visitare un determinato paese. Di solito mi affido a siti come climieviaggi oppure quandoandare.info, ma troverete informazioni anche sul sito della Lonely Planet o su skyscanner.

 

Quando e come scegliere un volo

c) Confronto tra diverse compagnie di volo

Definita la meta possiamo passare allo step che richiede più attenzione, ovvero la scelta del volo.

Il costo del volo è sicuramente una delle voci di costo che incidono di più sul budget delle nostre vacanze e può essere determinante per decidere la meta del prossimo viaggio.

Generalmente mi affido in primis a motori di ricerca che fanno comparazioni di voli ad esempio:

Questo mi permette di avere una prima idea del prezzo dei voli e delle compagnie che volano sulla nostra destinazione. Se non abbiamo date flessibili provo anche a modificare la data di partenza e quella di ritorno.

Ciò che richiede più tempo in assoluto è provare le partenze e gli arrivi da e in diverse città. In genere, gli aeroporti che prediligo sono quelli che mi consentono di raggiungerli entro le 2 ore, massimo 2 ore e mezzo e che hanno comunque dei parcheggi per lunghe permanenze non troppo cari.

I costi per raggiungere un aeroporto non sempre vengono considerati ma se non si sta attenti possono incidere abbastanza.

Esempio un parcheggio per due settimane può costare da 60 euro a 200 euro in base al parcheggio che si sceglie.
Per quanto riguarda la città di arrivo a destinazione, se il viaggio prevede un tour “circolare”, arriverò e ripartirò dal medesimo aeroporto, se invece il tour non lo consente controllerò i multitratta (opzione disponibile sia su skyscanner che sugli altri siti di agenzie di viaggio online).
In merito alle ore di volo, ovviamente più scali si fanno e più lunghi sono gli scali e più basso sarà il prezzo del biglietto. Dovete però farvi una domanda, che è la seguente: “il risparmio che sto ottenendo vale effettivamente il tempo che sto togliendo al mio viaggio?
Se la risposta è “” allora prenotate, ma se volete dedicare più tempo possibile a esplorare la terra che avete scelto di conoscere, allora cercate di ottimizzare il più possibile il volo, perché ogni ora trascorsa in un aeroporto (magari senza la possibilità di uscire perché serve un visto come ad esempio negli USA) è un’ora che non state spendendo in giro per le strade del paese che vi attende…

 

d) Ricerca della combinazione più efficiente in termini di ore di volo e di prezzo

Infine, una volta scelto il volo, controllo il prezzo sul sito ufficiale della compagnia scelta e se questo è uguale o poco più alto del prezzo offerto dalle agenzie online, prenoto direttamente con la compagnia. Questo mi permette di essere più tranquilla, in quanto sono certa al 100% che il biglietto è stato acquistato ed emesso, non ci saranno brutte sorprese di email che rifiutano il pagamento a distanza di giorni e cose di questo genere. Questo non vuol dire che non prenoto mai attraverso agenzie online, anzi, ma solo che se non c’è molta convenienza allora preferisco prenotare con la compagnia prescelta ed avere un rapporto diretto con quest’ultima senza nessun “intermediario”

Questi sono essenzialmente i passaggi che compio quando decido di acquistare un volo. Posso impiegarci da una settimana a un mese per capire quale volo soddisfa appieno le mie esigenze. Quindi non allarmatevi e non arrendetevi se non trovate subito il volo che fa per voi.

 

Alcune accortezze

1) Prima di prenotare un volo con una compagnia che non conosco, controllo sempre che questa sia affidabile e come si posiziona nella classifica delle compagnie aeree mondiali… ok risparmiare, ma mai a scapito della propria sicurezza (una classifica stilata ogni anno la trovate ad esempio qui).

 

2) Prima di acquistare il volo, provate a cercare su internet (ebay e siti simili) se sono disponibili dei buoni sconto che vi permettano di ridurre la spesa. Ad esempio, per il nostro viaggio in India, a noi è capitato di trovare su ebay un buono sconto di 65 euro al prezzo di 5. Quindi un risparmio sul prezzo del volo di 60 euro da utilizzare sul sito della compagnia aerea… ciò ci ha permesso di pagarlo meno che sulle agenzie di viaggio online.

 

3) Alcuni siti consigliano di cancellare i cookies o di accedere da IP anonimo ogni volta che si cerca un volo, io onestamente non lo faccio, ma tentar non nuoce. Molti ritengono che i siti di vendita dei voli aerei registrino le vostre ricerche e via via che cercate lo stesso volo i prezzi aumentino. Altri dicono che il miglior giorno in cui prenotare un volo sia il martedì pomeriggio  e mai nei weekend, in quanto i prezzi in questi giorni, in cui la maggior parte delle persone ha tempo da dedicare all’organizzazione di un viaggio, aumentano. Anche qui, onestamente io prenoto quando ho tempo, magari evito i weekend, prediligendo la sera dopo cena durante la settimana.

 

E ora cosa aspettate? Iniziate le vostre ricerche!

 

2 commenti
    • Doriana
      Doriana dice:

      Grazieeee!!!
      Forse sei un po’ di parte! Ma davvero quello che vogliamo è condividere le nostre esperienze e dare qualche info su come fare ad organizzare viaggi in autonomia!
      🙂

      Rispondi

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.